9 maggio 2008

Aggiornamento campagna "Gaza vivrà" (4)

ROMPIAMO IL COMPLICE SILENZIO SU GAZA
Sono giunti in Italia da Gaza:
Gamal ELKOUDARY, deputato al Parlamento Palestinese, già Ministro della Sanità e Presidente del Comitato Popolare contro l’assedio di Gaza
Sameh HABEEB, coordinatore del Comitato.
Sono in corso incontri e iniziative in tutte le principali città italiane.

Saranno a Milano il 12 MAGGIO alle ore 21 presso la Casa della Pace, Via Dini 7 (fermata Metro Abbiategrasso).

Partecipate numerosi! E’ raro poter dialogare con chi vive a Gaza e ne organizza la resistenza contro l’assedio criminale di Israele. Nonostante il black-out informativo, la situazione umanitaria a Gaza è talmente grave che le notizie non possono non filtrare.

A Gaza si viene uccisi direttamente, come la madre e i suoi quattro figli da una cannonata nella propria casa, o indirettamente perchè le cure non sono consentite (gli ospedali non funzionano perchè Israele non fornisce energia elettrica e carburante per i generatori; Israele impedisce l’uscita di chiunque; 133 palestinesi sono già morti per questo e circa 1600 rischiano di morire perchè non è consentito loro di uscire per farsi curare).

L’UNRWA (Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi) non è più in grado di distribuire neppure gli aiuti alimentari.

Il tasso di disoccupazione è altissimo e quasi metà della popolazione vive sotto la soglia della povertà. Le scuole sono costrette a chiudere.

Eppure Gaza resiste!

Israele ha bisogno del silenzio e della complicità internazionale per proseguire i suoi crimini impunemente. Non tollera testimoni: non ha fatto entrare nella Striscia delegazioni internazionali e neppure Jimmy Carter, colpevole di avere parlato di apartheid e di considerare Hamas un legittimo interlocutore.

Ascoltiamo le testimonianze di chi a Gaza,vive e resiste!

Incontro promosso da GAZA VIVRA’, Redazione de “Il Buio”, in collaborazione con la Comunità Palestinese di Lombardia.

Etichette: , , ,

Condividi

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page