24 ottobre 2005

L'allegra mattanza.

Periodo di straordinari per l’esercito israeliano, neanche per il weekend si fermano i raid dei soldati di Tsahal nei Territori palestinesi e le sistematiche uccisioni di militanti e di civili, al di fuori di ogni controllo e di ogni norma di diritto umanitario.
Domenica 23 ottobre, nel corso di un “tentativo di arresto” operato nel campo profughi di Tul Karm, l’esercito israeliano ha ucciso Luai Saadi, il capo dell’ala militare della Jihad islamica nel West Bank, e Majed al Aksar, un militante del gruppo.
Più volte si è parlato delle operazioni di arresto compiute dall’esercito israeliano, e di come troppo spesso queste si trasformino in una vera e propria uccisione extra-giudiziaria dei militanti palestinesi; sul punto, è sufficiente rimandare all’ottimo report di B’tselem sull’argomento, dal significativo titolo di “Take no prisoners”.
(http://www.btselem.org/English/Publications/Index.asp).
Sabato 22 ottobre, verso sera, l’esercito israeliano ha ucciso il 19enne Abdullah Tamimi, nei pressi della città di Ramallah, in Cisgiordania.
E' successo che i soldati israeliani della riserva avevano intravisto due Palestinesi che camminavano lungo la strada che porta all’insediamento di Neveh Tzuf, uno dei quali trasportava una sacca “sospetta”; ritenendo senza ombra di dubbio che quella sacca servisse a trasportare esplosivi, i valorosi soldatini di Tsahal hanno aperto il fuoco senza esitazione, uccidendo uno dei due Palestinesi.
Solo dopo ci si è resi conto che la sacca trasportava solo delle pietre, ma per il povero Tamimi, purtroppo, era già troppo tardi.
Con questo ennesimo assassinio, illegale e immotivato, sale a 4.853 il numero degli uccisi durante la seconda Intifada, di cui quasi l’80% Palestinesi.
E purtroppo nessuno, nel mondo, trova niente da ridire.

Condividi

3 Commenti:

Alle 26 ottobre 2005 06:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il link "rassegnata stampa" è un errore di trascrizione, vero?
Se non lo è, sarebbe un errore o, magari, come direbbero gli esperti del ramo, un lapsus freudiano provvidenziale.
Infatti;
come vuoi definirla se non "rassegnata" quella stampa che ti propone la trita e ritrita tesi dei poveri israeliani perseguitati?
Ti avevo già letto sul M.O.
Ti ha replicato spiritoeccelso. Che tipo!?!
A parte il fatto che te la cavi benissimo ma, con tutte le gimkane che ti impone Virgilio per replicare, ti passa la voglia. Anche perchè, in questo periodo, ho abbastanza impegni.
Sto cercando una caratterizzazione per il mio blog. Più in là, sarò più presente.
Buona giornata ed alla prossima:
Cp

 
Alle 29 gennaio 2006 19:56 , Anonymous Vicodin ha detto...

It is not known whether Acyclovir passes into breast milk. Do not take Acyclovir without first talking to your doctor if you are breast-feeding a baby

 
Alle 31 gennaio 2006 11:10 , Anonymous Vicodin ha detto...

What other drugs will affect Celebrex? � Do not take ketoconazole (Nizoral) or itraconazole (Sporanox) during treatment with Celebrex without first talking to your doctor.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page