10 agosto 2010

Ancora una volta Israele implicato nel traffico di organi.

Lo scorso 6 agosto l’Ansa ha reso nota una notizia “stranamente” non riportata dai principali media italiani.

E la notizia in questione è che Israele coordinava un’organizzazione dedita al traffico di organi, destinati ad essere trapiantati a pazienti facoltosi che li avevano "prenotati" in anticipo.

L’organizzazione è stata smantellata dalle autorità di polizia ucraine, che hanno arrestato dodici persone, tra cui un cittadino israeliano. Il reperimento degli organi si concentrava in Ucraina, dove venivano depredati a pazienti moribondi o - nel caso dei reni - acquistati da persone bisognose (soprattutto donne) al prezzo medio di 10.000 dollari l'uno.

Il successivo smistamento veniva coordinato in Israele e i trapianti 'su commissione' - secondo quanto dichiarato dal capo del Dipartimento sul traffico di organi del Ministero dell’interno Yuriy Kucher – arrivavano a costare fino a 200.000 dollari per ogni singolo intervento e venivano eseguiti in strutture compiacenti sparse tra Kiev, l’Azerbaigian e l’Ecuador.

Con questo sistema, i promotori avevano già lucrato oltre 40 milioni in alcuni mesi, stando alle stime della polizia ucraina.

L'episodio non è il primo a vedere coinvolte organizzazioni e specialisti israeliani in reti internazionali di traffico di organi, denunciano i media. Un caso simile fu stroncato mesi fa in Romania, mentre risale ad aprile - secondo quanto ricorda l'edizione online di Yediot Ahronot - la clamorosa incriminazione da parte della Procura di Stato israeliana del generale della riserva Meir Zamir, originario di Rishon Letzion (non lontano da Tel Aviv): accusato con altre quattro persone di aver creato un business illegale di espianto, esportazione clandestina e impianto di organi per milioni di shekel.

Sarebbe dunque il caso di telefonare a qualche parlamentare italiano e fargli (meglio, farle) sapere che, forse, quella di Aftonbladet non era dopo tutto una calunnia antisemita.

Etichette: , , ,

Condividi

24 Commenti:

Alle 11 agosto 2010 09:22 , Anonymous gianni saturdiello ha detto...

Perchè accusare uno stato se degli assassini commettono dei reati abbononevoli? io non accuso tutti i cittadini Italiani dopo casi di pedofilia , ne tantomeno reputo tutti i belgi assassini e stupratori dopo gli innumerevoli casi in quel paese, nè tutti i mussulmani terroristi dopo gli innumerevoli atti compiuti da alcuni di loro.
Poi potresti, con tanta enfasi, per parità elencare le numerose scoperte scientifiche dei ricercatori Israeliani.
Poi sbaglio quando penso che sei fazioso?

 
Alle 11 agosto 2010 13:08 , Blogger vichi ha detto...

In questa vicenda non c'è solo un cittadino israeliano arrestato, ma la centrale di organizzazione e smistamento degli organi era in Israele.

Israele, più volte in questi ultimi tempi, è stato luogo di incriminazioni e scandali aventi ad oggetto il traffico illecito di organi, e vicende di questo genere hanno visto implicati ex militari di alto grado e addirittura rabbini.

Restano infine da chiarire le accuse mosse dai Palestinesi e riportate da Aftonbladet (ma non solo) sul prelevamento di organi dal corpo di giovani palestinesi uccisi dall'esercito israeliano.

E tutte queste belle cose sono accadute e accadono in Israele, non Italia o in Belgio.

E' infine bizzarra la tua richiesta. Sarebbe come chiedere, che so, a Repubblica che ha pubblicato svariati articoli sullo scandalo pedofilia nella Chiesa di pubblicare, con altrettanta "enfasi", le numerose attività caritatevoli della Chiesa, che pure certamente vi sono.

Ma che cosa c'entrano le "scoperte scientifiche dei ricercatori israeliani" con i crimini di guerra commessi da Tsahal e la pluridecennale, illegale occupazione dei territori israeliani o, in questo caso, con la tratta degli organi?

 
Alle 11 agosto 2010 14:32 , Anonymous gianni saturdiello ha detto...

Nessuno ha detto che centrano,ma sei tu che prendi ad esempio dei criminali per criminalizzare un popolo.
Finalmente dichiari di essere fazioso, grazie.
L'unica cosa che ancora non mi hai detto è perchè il tuo odio è solo per Israele?
Sei pagato?
Sei stato derubato da un ebreo?
Oppure hai subito violenza fisica?
Io non odio i palestinesi in generale ma solo quelli che compiono attentati ,eppure se ragionassi come te ne avrei motivo:

 
Alle 12 agosto 2010 13:15 , Blogger vichi ha detto...

"The network supplied human organs to Israelis who had ordered them in advance, according to the authorities".

Questo dice lo yediot ahronot, non un foglietto qualunque né un sito dedito all'antisemitismo.

Sono fazioso perchè pubblico notizie che non ti piacciono? Mi discpiace, dovrai fartene una ragione.

E, infine, vorrei precisarti - e spero che tu riesca a capirlo - che denunciare i crimini di Israele, l'occupazione dei territori palestinesi, i massacri di Tsahal non significa "odiare" israele.

Al contrario, purtroppo, tra i tanti sostenitori di israele e del sionismo non ve n'è nessuno disposto a rendersi conto con obiettività delle violazioni dei diritti umani e dei crimini legati all'occupazione.

 
Alle 13 agosto 2010 09:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma vergognati, tutto quello che di tecnologico abbiamo oggi, viene in gran parte da menti ebraiche, mentre i musulmani sono impegnati da 1400 anni a uccidere e conquistare. Tutti i paesi musulmani erano un tempo cristiani (nord africa, turchia, bosnia, medio oriente) o di altre religioni(india/pakistan/indonesia).L'unica volta nella storia (a parte la spagna) che i musulmani perdono un territorio, è in israele, e guarda quanto casino fanno da 60 anni. Tu che difendi tanto questa gente, sappi che per loro sei un infedele, e ti tratterebbero come trattano i cristiani dove loro sono maggioranza. Sei un utile idiota che non si rende conto di cosa la cultura giudaica cristiana ha dato all'occidente e al nostro mondo(non il loro). Ti immagini un mondo governato da musulmani(sharia)?come pensi che staresti tu? gaza andrebbe rasa al suolo. Cosi si risolverebbero tutti i problemi. Palestinesi nullafacenti e ignoranti, prima che arrivassero gli ebrei quella terra era un landa desolata, ora è uno dei paesi più avanzati nel mondo, tutti i centri di ricerca delle maggiori aziende stanno in israele. Anche il tuo computer sul quale scrivi è stato creato in israele, dal processore intel al sistema windows, sviluppato dal team ricerca di microsoft israel. A volere tutti gli ebrei morti, a troppe cose che hai dovresti rinunciare,vergognati. Sempre dalla parte di israele, dell'occidente, del progresso.

 
Alle 13 agosto 2010 10:52 , Blogger vichi ha detto...

La solita, folle, tirata che nulla ha a che vedere - more solito - con l'argomento dell'articolo.

Non ce ne sarebbe nemmeno bisogno ma, visti i tempi che corrono, tocca precisare che qui nessuno ha mai scritto o auspicato di "volere tutti gli ebrei morti".

E', infine, da notare come sia bizzaro che tutti i sostenitori del sionismo che gridano ad ogni piè sospinto all'antisemitismo e all'odio antiebraico sono, proprio loro, i primi a legare il progresso scientifico e le nuove scoperte a una presunta superiorità delle "menti ebraiche" su una razza musulmana arretrata e violenta.

Senza riuscire a comprendere l'evidente contraddizione e il razzismo insiti in tali prese di posizione.

 
Alle 13 agosto 2010 18:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non è razzismo, è la realtà. Quando vedrò un mohammed che inventa una cura per il cancro invece che farsi saltare in aria forse mi ricrederò. Un piccolo insignificante esempio. Albert Einstein, ha formulato la teoria della relatività,(meccanica quantistica)che è la base dei dello sviluppo dei semiconduttori, vedi transistors, che ha permesso la nascita dell'elettronica e il suo avanzamento in 60 anni. Ti ricordi quando non esisteva l'elettronica? bè ringrazia una mente ebraica. E lui è solo uno dei tantissimi scienziati, ingegneri, medici, psichiatri ebrei. Se fossimo in mani islamiche il massimo che avremmo fatto in 60 anni è stare con il culo per aria 5 volte al giorno.

 
Alle 14 agosto 2010 03:49 , Blogger vichi ha detto...

E dunque la "razza" ebraica è superiore, ne prendiamo atto. C'era chi pensava lo stesso della razza ariana...

 
Alle 14 agosto 2010 12:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ebrei e cristiani sono superiori culturalmente e moralmente, semplicemente perchè non passano tutta la loro vita a fare la jihad(lo sforzo) per convertire gli infedeli.

 
Alle 14 agosto 2010 13:01 , Anonymous gianni saturdiello ha detto...

se ti dovessi far curare, non te lo auguro naturalmente, dove andresti a Tel-aviv o a il Cairo?

 
Alle 14 agosto 2010 13:06 , Anonymous gianni saturdiello ha detto...

cmq nessuno dice che è superiore per natura, ma solo che preferiamo studiare ,erudirci, creare,inventare suonare,filmare che farci saltare in aria .
Facciamo tutto con i nostri mezzi senza essere mantenuti da qualcuno.

 
Alle 15 agosto 2010 03:37 , Blogger vichi ha detto...

Bah, che rispondere a questi sproloqui?

Io francamente - se dovessi aver bisogno di cure mediche - resterei senz'altro in Italia, ma da questo non discende che gli italiani sono "superiori" agli israeliani, rectius, che la "razza" latina è superiore a quella ebraica!

Ma il massimo è sostenere che "facciamo tutto con i nostri mezzi". Se per noi si intende Israele, ti ricordo che ogni anno lo zio sam destina agli aiuti militari ad israele delle belle montagne di dollari sonanti.

Poi certo, gli ebrei d'israele sono bravi, a sfruttare le risorse naturali illegalmente sottratte ai palestinesi!

 
Alle 15 agosto 2010 16:34 , Blogger Carla ha detto...

“gaza andrebbe rasa al suolo. Così si risolverebbero tutti i problemi. Palestinesi nullafacenti e ignoranti, prima che arrivassero gli ebrei quella terra era un landa desolata, ora è uno dei paesi più avanzati nel mondo”

Ma bravo anonimo! Rimane da capire come fate ancora ad accusare altri di odiare ebrei e israeliani quando arrivate a digitare sulla vostra bella tastierina parole di questo genere! Il fatto che ci si preoccupi di difendere Israele anche riguardo a notizie come queste, spostando l’attenzione sulla sua parte intellettuale e creativa (che, fra l’altro, non è messa in discussione) mi fa chiedere: ma che persone siete? Ormai non riuscite più a nascondere il vostro odio per i palestinesi e gli arabi in generale, addirittura e finalmente viene fuori la vostra convinzione di appartenere ad una razza superiore, e senza neanche troppi giri di parole. Fossi in voi mi preoccuperei di non scoppiare… siete così gonfi di pregiudizi che riuscite a definire tutti gli arabi come musulmani terroristi scansafatiche ignoranti. Complimenti!
Persone come Edward Said e Naguib Mahfouz (e sono solo due fra quelle scomparse recentemente) hanno dato non poco lustro al loro paese… ma probabilmente pensate che 10 intellettuali arabi non ne valgano uno israeliano.

 
Alle 15 agosto 2010 16:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mamma mia che mente bacata che hai, oltre che accecata dall'odio. Sinceramente non avrei nessuna pietà per te se dovessi avere bisogno di cure. Sei una vergogna per l'occidente che detesti. Ma perchè non ti trasferisci a damasco o a teheran? Li si che saresti trattato da bravo cristiano dihmmi(sottomesso).

 
Alle 16 agosto 2010 11:13 , Blogger vichi ha detto...

Fatti i debiti scongiuri, comunico a tutti i lettori del blog che godo ottima salute e non ho alcun bisogno di cure mediche!

Per il resto, non dovrei essere io a ricordarti che, proprio sotto le dominazioni arabe, gli ebrei non venivano assolutamente molestati, mentre - per stare ad esempio al caso siciliano - i pogrom contro la minoranza ebraica furono condotti dai cristiani: a Noto e Modica, il 15 agosto del 1475, durante la festa dell'Assunzione furono uccisi centinaia di ebrei.

E, infine, forse dovreste essere voialtri adoratori del sionismo a trasferirvi in massa in Israele: vivrete sicuramente meglio e più felici, e altrettanto noi qua!

 
Alle 16 agosto 2010 14:28 , Anonymous gianni saturdiello ha detto...

Quando ho detto ,facciamo con i ns mezzi ,intendevo gli ebrei in generale nel mondo,vuoi negare anche questo?non hai risposto alle mie domande , come al solito,da bravo giornalista fazioso quando sei messo alle strette giri e rigiri i discorsi.Rispondimi in maniera diretta ,se ne sei capace oppure sei come i tuoi amici che non si sbilanciano mai e poi hanno sempre ragione

 
Alle 16 agosto 2010 15:25 , Anonymous gianni saturdiello ha detto...

ancora una grossa bugia, pogrom contro ebrei da parte di arabi ci sono sempre stati :marocco ,egitto algeria,tunisia.
A conferma di ciò 800.000 ebrei residenti nei paesi arabi nel 1920, oggi quanti 2000 o 3000?
Per quanto mi riguarda la mia famiglia vive a Roma DAl 1200 e ci sta tanto bene ,non mi sono mai permesso di criticare i miei concittadini ne altri stati senza conoscerli come fai tu.
Vedi caro Vichi la differenza è una sola, gli ebrei non odiano nessuno , non vogliono il male di nessuno,non boigottano (neanche i tedeschi dopo la 2 guerra)tu si ,odi,chiedi il boigottaggio solo di Israele,e qualsiasi cosa la critichi, i tuoi amici palestinesi hanno nel loro statuto la distruzione di tutti gli ebrei nel mondo(per non essere smentito digitate "statuto di hamas" su google è in italiano tradotto da un non ebreo)Allora la capisci la differenza?Pensa,non odio neanche te e quell'altra certa Carla con tutte le falsità che propinate in queste pagine.Veleno è l'unica parola che conosci.

 
Alle 16 agosto 2010 15:28 , Anonymous gianni saturdiello ha detto...

abiti poi a 100 metri per te è più facile. sei tu che odi l'occidente mica noi

 
Alle 17 agosto 2010 00:52 , Blogger vichi ha detto...

Continui a fare confusione - volutamente o meno - tra ebrei e israele. Io non ho nulla contro gli ebrei, questo blog nasce ed opera per denunciare i crimini e l'occupazione militare israeliana dei territori palestinesi.

Detto questo, sarà senz'altro vero che "gli ebrei non odiano nessuno", ma questa frase è priva di senso rispetto a uno stato che manda il proprio potentissimo esercito a massacrare migliaia di civili inermi e innocenti, non credi?

Mi resta oscuro, poi, il senso del tuo ultimo commento, magari poi me lo chiarisci.

Per il resto, mi sembra di capire che non ti piace né il mio blog né chi scrive, e però nn capisco perchè continui a visitarlo, nuoce al tuo umore e temo ti faccia male alla salute.

A me piacerebbe scambiare opinioni e confrontarmi dialetticamente con chi ha opinioni diverse dalla mia, ma mi riesce difficile farlo con chi afferma che conosco solo il "veleno"!

 
Alle 17 agosto 2010 08:53 , Anonymous gianni saturdiello ha detto...

Non sono io a fare confusione,ma sei tu che ti contraddici, prima dici che non odi gli ebrei poi che gli ebrei massacrano civili innocenti.
Cmq continui a non rispondere alle domande scovenienti:sui massacri nei paesi arabi, su dove vivresti.
Deve essere per te difficile accettare che dopo tanti sforzi , GLI unici lettori sono due ebrei che ti contestano,se speri di stancarmi e fare in modo che il mio conpito termini ti sbagli.
Io trovo che il tuo sia un mezzo devastante per proporre pace , tu non vuoi questo altrimenti non ci bombarderesti con odio e veleno continuamente .
I tuoi articoli non fanno altro che fomentare, le tue foto a senso unico trasudano odio . Pensaci, non sarebbe meglio lasciar perdere e far vedere quello che c'è di buono e ti assicuro non è poco.
p.s. la frase che non capisci è la risposta ad un tuo invito a lasciare l'Italia DA PARTE DI NOI SIONISTI,tanto perchè tu non odi gli ebrei.

 
Alle 17 agosto 2010 12:49 , Blogger vichi ha detto...

Il tuo "compito"?!

Quale sarebbe il tuo compito, farmi capire quanto sono lontano dalla realtà, educarmi all'amore per israele, diffondere il verbo sionista? Ed è un compito che svolgi a titolo oneroso o gratuito, oppure è un impeto profondo di ispirazione religiosa?

Non avete niente da dire ma pretendete di dirlo lo stesso, non partecipate in nulla alla discussione e non aggiungete niente su quanto commentate, vi limitate solo a sviare il discorso evitando accuratamente il merito delle questioni.

E, infine, se gli unici lettori di questo blog sono due ebrei, potresti anche risparmiarti la fatica di commentare, no?

Comunicatevi i rispettivi numeri di telefono e magari scambiatevi i commenti tra di voi davanti ad una pizza.

Così magari ogni tanto uscite e vi svagate...

 
Alle 17 agosto 2010 15:24 , Anonymous gianni saturdiello ha detto...

no il mio compito è far capire a qualche sparuto lettore quanto ormai sei simile a coloro che difendi tanto,bugiardo e antisemita mascherato da pacifista,scusa ormai non tanto mascherato.
quanto a discutere con te, non è possibile tanto è un discorso a senso unico,commentare quello che pubblichi? solo bugie e falsità.
C'è per assurdo una cosa che ancora non ho capito,sei nazista o finto pacifista?

 
Alle 18 agosto 2010 13:21 , Blogger vichi ha detto...

Altrove hai scritto che ti diverti a farmi arrabbiare, ma dal livore con cui ti rivolgi a me non sembra proprio...

Per fortuna vengo a conoscenza da te che i miei lettori non sono solo "due ebrei", ma che c'è anche qualche "sparuto lettore", evidentemente non allineato con le cazzate propagandistiche filoisraeliane.

Stasera andrò a letto più contento...

 
Alle 20 ottobre 2010 20:05 , Blogger Bario ha detto...

beh.. veramente signor vichi a questo punto aspettiamo che posti una notizia dove i soldati israelaini si sono mangiati un qualche bambino e poi abbiamo fatto bingo.
Come hanno scritto altri quello che propone il suo blog è solo un bicchiere pieno di fiele contro Israele e tutti gli israeliani.
Molto risposte che da sono patetiche, ma il più delle volte non risponde.Riesce solo a documentare (con soddisfazione che traspira dai post) i crimini israeliani, ma dei crimini dei palestinesi ??? ma dei crimini dei suoi amici musulmani ??? e poi hanno ragione chi dice che purtroppo grazie a utili idioti come lei l'islamizzazione dell'Europa galoppa.
Un altra cosa che non capisco con tutte tragedie che ci sono nel mondo,purtroppo, molto più grave del problema israele/palestinesi ( vedi darfur,sudan, tibet, armeni ecc.) i pacifinti come lei riesce a fare le pulci solo a Israele.
Coem ha scritto Gianni Saturdiello non si riesce a capire se lei sia più nazista o finto pacifista.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page