6 gennaio 2009

La vignetta del giorno.


Questa vignetta è dedicata alle vittime innocenti delle orde di Tsahal delle ultime 24 ore: i genitori e i 5 bambini della famiglia Abu Aisha uccisi nel campo profughi di Shati, i 7 membri della famiglia Salmuni uccisi nel quartiere di Zeitun, la donna incinta e i suoi 4 figli uccisi da una cannonata che ha devastato la loro casa.

Alle decine e decine di bambini massacrati, storpiati, devastati dai missili e dalle cannonate dell’esercito israeliano mentre erano in strada, o andavano a buttare la spazzatura oppure dormivano tranquillamente nei loro letti, come le cinque ragazzine della famiglia Ba’lousha nel campo profughi di Jabalya.

Ai 15 Palestinesi (di cui 4 bambini) massacrati il 3 gennaio mentre pregavano nella moschea di Jabalya, uccisi da un missile israeliano che ha provocato anche 27 feriti.

Alla popolazione della Striscia di Gaza, senza luce né acqua corrente, senza medicine né possibilità di cure adeguate, senza più aiuti umanitari e senza quasi più cibo da mangiare.

In questi anni abbiamo assistito a crimini ed atrocità senza paragoni commessi da Israele, bambini e adolescenti uccisi mentre andavano a scuola, o addirittura seduti al loro banco, oppure mentre giocavano per strada, interi gruppi familiari massacrati da bombardamenti indiscriminati nelle loro case o su una spiaggia, oppure uccisi nel sonno da una bomba della Iaf, oppure ancora devastati nel corso di una delle tante esecuzioni “mirate”, donne e bambini uccisi perché si erano avvicinati troppo alla barriera “difensiva”, militanti palestinesi uccisi nel corso di operazioni di arresto che – come certificato da varie organizzazioni di tutela dei diritti umani – troppo spesso si sono trasformate in liquidazioni sommarie.

E ogni volta, e sempre più, si rimane sbalorditi e sgomenti di fronte alla disumanità, alla bestiale ferocia, allo sprezzo del valore della vita di tanti innocenti.

Etichette: , ,

Condividi

14 Commenti:

Alle 6 gennaio 2009 19:00 , Blogger Houz92 ha detto...

Hamas è 1 vero pacifista! Vorrebbe lanciare i gavettoni, ma Israele nn li lascia passare i palloncini! E allora è costretto a fabbricare giorno dopo giorno dopo giorno razzi artigianali da sparare alla cieca...


Scherzi a parte... Speriamo k Hamas non venga mai in possesso d nulla d + potente dei Qassam...

Anche perchè qua non si tiene conto k Hamas ritiene + importante far passare armi che cibo...
Tradotto: ritiene + importante far passare ciò k uccide k ciò k fa vivere

Sostengo Israele xk nn è nelle sue intenzioni uccidere: altrimenti avrebbe già sterminato tutto e tutti tanto tempo fa...

 
Alle 6 gennaio 2009 19:33 , Anonymous kinisera ha detto...

Ahhahahahah
Chiunque tu sia, Houz92, sei davvero simpatico!
Israele non ha intenzione di uccidere?
E allora quei 500 e rotti (di cui parecchi bambini e civili in generale!) individui morti solo in questi ultimi giorni, cosa sono?
Fumetti?
Barzellette?
Effetti collaterali?
Oppure, dato che Israele considera i palestinesi meno che persone, le loro morti non sono neanche da considerarsi morti?
Hai dalla tua la giovane età, per cui lascia che ti spieghi un paio di cosucce: se Israele non ha "sterminato tutto e tutti tanto tempo fa" come sostieni tu, non è perchè non voglia (militarmente avrebbe potuto, e può!, benissimo anche adesso) ma semplicemente perchè sa perfettamente che se solo ci provasse verrebbe schiacciata da tutti paesi arabi confinanti del M.O.
Certo, prima di poter essere sopraffatta, verrebbero in suo aito gli Usa e probabilmente anche l'unione europea... ma a fianco dei paesi arabi si schiererebbero la Russia e la Cina, dando origine a un conflitto totale.
Israele sa che questo non glielo permetterebbeo e così si contiene.
Per cui, Israele non "stermina tutto e tutti" perchè NON PUO' FARLO, non perchè NON VUOLE FARLO!
Israele è un paese che non ama la pace, forse perchè non l'ha mai conosciuta, o forse perchè è geneticamente preposta a non accettarla, sta di fatto che le cose andranno avanti così e che una pace duratura sarà impossibile da ottenersi.
Indipendemente da Hamas.
E' chiaro?
Ora chiuso, e nel farlo chiedo scusa al padrone di casa per aver occupato il suo spazio in maneira così prepotente!
Arrivederci e buona serata

 
Alle 6 gennaio 2009 20:52 , Blogger Houz92 ha detto...

E allora quei 500 e rotti (di cui parecchi bambini e civili in generale!) individui morti solo in questi ultimi giorni, cosa sono?
Fumetti?
Barzellette?
Effetti collaterali?

Sono esseri umani, come me e te, e non pensare k nn li trovi 1 sconfitta x Israele...
Sul numero esatto d civili, le cifre che mi sono sembrate + affidabili, sono qll dell'Onu (1 quarto della popolazione uccisa sn civili)

se Israele non ha "sterminato tutto e tutti tanto tempo fa" come sostieni tu, non è perchè non voglia (militarmente avrebbe potuto, e può!, benissimo anche adesso) ma semplicemente perchè sa perfettamente che se solo ci provasse verrebbe schiacciata da tutti paesi arabi confinanti del M.O.

nn penso... Israele ha a disposizione 1 esercito e 1 dei servizi d'intelligence + potenti al mondo...
E mi viene in mente quando lo stesso giorno in cui è nato Israele, qst paese ha saputo difendersi contro Iraq, Siria, Egitto, Libano e Transgiordania

Cmq, se potessero schiacciarla come dici tu, nn capisco perchè allora i paesi confinanti nn l'abbiano ancora fatto!

 
Alle 6 gennaio 2009 22:52 , Blogger vichi ha detto...

Per Houz92.
Nemmeno Israele potrebbe permettersi di sterminare un milione e mezzo di abitanti della Striscia di Gaza, e nessuno d'altronde lo ha sostenuto.
Il problema è la qualità e la quantità dei crimini di guerra commessi da Israele ai danni di una popolazione praticamente inerme, indegni di un Paese che vorrebbe definirsi civile e democratico e, all'opposto, rappresenta un classico esempio di Stato-canaglia secondo gli standard di definizione propri dell'amministrazione Usa.
Ad ora si parla di 635 morti e oltre 2900 feriti, ti sembrano pochi?
E non è un crimine contro l'umanità costringere un'intera popolazione a soffrire la fame, il freddo, a restare senza luce, acqua, medicinali, cure mediche adeguate?
Cibo e medicinali, peraltro, che non passano perchè Israele e l'Egitto (il secondo beneficiario dopo Israele dei trasferimenti in armi e denaro dagli Usa...) hanno chiuso i valichi.

 
Alle 6 gennaio 2009 23:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

"Alle decine e decine di bambini massacrati, storpiati, devastati"

non c'è stuprati nell'elenco, e non per caso. A differenza di altri simpatici eserciti dediti alla pulizia etnica (un saluto dovuto al signor Erdogan, che osa incazzarsi per i crimini israeliani quando il uo esercito va a caccia di kurdi anche in Iraq), l'IDF non stupra le vittime. Pare da una ricerca di un'università israeliana (quindi fonte non di parte) che lo faccia non per bontà, ma per essere sicuro che le donne arabe non facciano altri figli, tanto le disprezzano...

 
Alle 7 gennaio 2009 01:28 , Blogger vichi ha detto...

Si, ho letto anche io della ricerca, su haaretz.
Mai mischiarsi con certa gente, neanche per sbaglio.
Fa il paio con il pezzo che ho scritto qualche tempo fa sulle lezioni e sui filmati rivolti alle scolarette di religione ebraica, per consigliar loro a non accettare la corte dei baldanzosi giovanotti beduini.
Ma guai a parlare di razzismo!
Concordo su Erdogan.

 
Alle 10 gennaio 2009 18:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Posso dire solo una cosa mi vergogno a dover fare un dibbatito con una persona che usa questa logica:l'israele non vuole uccidere se volesse avrebbe già fatto!!! ma noi non vagliamo niente dico noi altri noi che ironicamente viviamo in occidente e condaniamo olocaosto talmente tanto che addiritura ci vergogniamo di essere occidentali...fatalità appogiamo israele che fa la stessa cosa sui palestines, è uno stato occupante e lotta nella casa dei altri.
io le augurò a chiunque di noi di non perdere quello poco di umano che ci distingue dagli animali

 
Alle 10 gennaio 2009 19:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

non ho capito di chi è la terra scusami...mi potresti illuminare??

 
Alle 12 gennaio 2009 09:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

La terra è di chi ha sempre visuto non chi scapa da un posto ad un altro...allora l'impero romano dovrebbe chiedere le sue terre non(Italia di oggi...anche se tutti lo fanno in qualche modo con i nuovi domini post-coloniali): é un dovere di tutti noi legere la storia del passato ma da tutte le parti. Farebbe bene di dare un occhiata alla storia del colonialismo e della nascita dei stati-nazione...forse si illuminerà..non si sa mai

 
Alle 13 gennaio 2009 15:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

io la conosco abbastanza bene la storia ma non si può dire lo stesso di lei...dove è scritto che la popolazione che vive lì e che è chiamata "palestinese" ingiustamente (perchè il nome palestina è un nome astratto)viva da tempo in quel luogo??è scioccante che lei definisca il popolo ebraico fuggitivo dopo i massacri e le deportazioni subite in tutta la storia dell'umanità.

 
Alle 14 gennaio 2009 11:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

allora dimmi un popolo che non ha mai subito dei masacri nella sua stroria...la storia lo sapiamo tutti ma dipende come riusciamo a leggerla...Palestine è un nome astratto come tutti gli altri nomi (è un dibattito filosofico e non vorrei andare oltre perchè non è il caso). Gli ebrei hanno subbito un gran masacro ma tantissimi altri popoli l'hanno subito(indios, armeni, kosovari,bosnia, cecenia ecc) quidi decidi

 
Alle 12 ottobre 2015 03:30 , Blogger 风骚达哥 ha detto...

20151012 junda
coach factory outlet
Buy Kobe Shoes Online Discount
ralph lauren
michael kors bags
michael kors outlet
Canada Goose Jackets Outlet Online Sale
Michael Kors Outlet Online No Tax
coach outlet store online
louis vuitton outlet
celine
Abercrombie T-Shirts
Wholesale Authentic Designer Handbags
cheap jordans,jordan shoes,cheap jordan shoes
michael kors handbags
Louis Vuitton Clearance Sale
michael kors outlet
nfl jerseys
canada goose outlet
Official Coach Factory Outlet Online Sale
Michael Kors Online Outlet Shop
ugg boots sale
Louis Vuitton Handbags Discount Off
cheap uggs
ugg boots
Gucci Outlet Online Sale
ralph lauren uk
Louis Vuitton Outlet USA
michael kors outlet
tory burch outlet
Louboutin Red Bottoms Shoes Outlet

 
Alle 18 maggio 2016 08:35 , Blogger chenlina ha detto...

chenlina20160519
michael kors handbags
ralph lauren outlet
louis vuitton outlet
oakley sunglasses outlet
gucci outlet
polo outlet
louis vuitton bags
kevin durant shoes 7
michael kors outlet clearance
michael kors handbags
louis vuitton outlet
coach factory outlet online
coach outlet store online clearances
ray ban sunglasses
oakley canada
louis vuitton handbags
nike trainers
timberland boots
christian louboutin outlet
louis vuitton
ray ban outlet
ray ban sunglasses
designer handbags
louis vuitton outlet online
kate spade outlet
insanity workout
louis vuitton outlet
polo ralph lauren
louis vuitton handbags
toms shoes
nike roshe run women
ray ban sunglasses
kate spade handbags
nike free runs
lebron james shoes 13
air jordans
christian louboutin shoes
louis vuitton handbags
replica watches
louis vuitton outlet
as

 
Alle 21 giugno 2016 08:09 , Blogger 柯云 ha detto...

2016-06-21keyun
michael kors outlet
cheap ray ban sunglasses
adidas trainers
louis vuitton outlet stores
louis vuitton outlet
adidas factory outlet
louis vuitton outlet stores
timberlands
air force 1 trainers
oakley sunglasses wholesale
coach outlet
hollister clothing store
fitflop sale
louis vuitton outlet
nike air max uk
michael kors handbags
kobe 8
christian louboutin shoes
nike store
cheap toms shoes
ed hardy outlet
air max 95
tiffany & co
pandora jewelry
montblanc pens
hollister clearance
nike running shoes
supra footwear
louis vuitton outlet
louis vuitton outlet online
toms shoes
michael kors outlet online
adidas originals
coach factory outlet online
nike store uk
nfl jerseys wholesale
true religion jeans
true religion outlet store

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page