30 settembre 2004

In sole 24 ore, 22 Palestinesi uccisi e 108 feriti.

Mercoledì sera un lancio di razzi Qassam contro la cittadina di Sderot ha provocato la morte di due bambini israeliani, Dorit Aniso, di due anni, e Yuval Abebeh, di quattro: ancora due innocenti vittime di un'aggressione barbara e illegittima.
Va detto, a onor del vero, che - secondo un recente rapporto dello Shin Bet - i Palestinesi ad oggi hanno lanciato 460 razzi Qassam, di cui 380 oltre la green line, e solo in questo e in un altro caso il lancio ha avuto conseguenze letali, determinando in totale la morte di quattro israeliani.
Precedentemente, nel corso di una sola giornata, l'esercito israeliano aveva ucciso sei Palestinesi, di cui tre minori di 18 anni: Mohammed Jaber, di anni 13, ucciso a Netzarim mentre tirava pietre ai soldati, Ahmad Madi, di anni 17, e Said Mohammed Abu Eish, di anni 14, questi ultimi due assassinati da Tsahal nel campo profughi di Jabalya.
E' adesso, tuttavia, che è arrivata puntuale e terribile la vendetta di Israele per i fatti di Sderot, ed è così vasta la portata delle operazioni militari - iniziate mercoledì sera e proseguite oggi - ed il numero di morti e di feriti è così alto che non si riesce più letteralmente a seguire lo svolgersi degli avvenimenti!
Un dato certo è che risultano morti ben 22 Palestinesi ed altri 108 risultano feriti dal fuoco dell'esercito israeliano, il più alto numero di vittime in una sola giornata dall'inizio della seconda Intifada.
Soltanto nel campo profughi di Jabalya, e nel giro di sole sei ore, sono stati feriti ben 72 Palestinesi, di età compresa tra i 10 e i 60 anni.
Non si ha notizia di vittime tra le fila del valoroso esercito israeliano...
Un portavoce del Governo israeliano, Gideon Meir, ha dichiarato che Israele ha l'obbligo di proteggere i propri cittadini: vero, ma non crediamo che tale obbligo possa contemplare la punizione collettiva ed il massacro dell'intera popolazione palestinese della zona!

Condividi

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page