25 marzo 2010

Un appuntamento da non perdere.


Etichette: , , ,

Condividi

10 Commenti:

Alle 25 marzo 2010 16:27 , Anonymous Ale ha detto...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
Alle 25 marzo 2010 16:55 , Anonymous Ale ha detto...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
Alle 25 marzo 2010 17:33 , Blogger vichi ha detto...

Indipendentemente da chi ne è l'autore, la politica di questo blog non consente commenti gratuitamente e stupidamente offensivi.

 
Alle 26 marzo 2010 00:37 , Anonymous Andrea ha detto...

È passato più di un anno dalla campagna israeliana anti-Hamas e la comunità internazionale ancora dà credito alla frottola dell’“assedio di Gaza”.
Dopo la predetta campagna militare le Nazioni Unite hanno garantito al milione e mezzo di abitanti della striscia di Gaza aiuti per 200 milioni di dollari, mentre alla fine del gennaio scorso – nonostante tutti i piani per raccogliere più fondi – garantivano solo 10 milioni di dollari alle vittime del terremoto di Haiti (230.000 morti su 3 milioni di abitanti). Naturalmente senza considerare il fatto che gli abitanti di Haiti non avevano attaccato nessuna popolazione civile vicina per quasi dieci anni.
La comunità internazionale ha accettato ciecamente un’impudente menzogna circa l’assedio israeliano alla striscia di Gaza, ignorando i dati di fatto reali.
Intanto lo Sderot Media Center ha registrato più di 230 fra razzi e obici di mortaio che hanno raggiunto Israele in quest’ultimo anno.
Vichi, dovresti visitare il kibbutz Nirim per vedere un edificio distrutto da un Qassam solo la settimana scorsa, o il moshav Netiv Haassara nelle cui serre, colpite da un Qassam giovedì scorso, è rimasto ucciso un lavoratore thailandese, anziché contribuire a promuovere il mito dell’assedio di Gaza.

 
Alle 26 marzo 2010 12:24 , Blogger vichi ha detto...

Una "impudente menzogna" saranno, caso mai, le cazzate che scrivi!

Questo perchè, anziché leggere i dati ufficiali (ad esempio i bollettini dell'OCHA) preferisci abbeverarti alle fonti della propaganda filoisraeliana.

Di recente, sono stati in visita nella Striscia di Gaza il Segretario Generale dell'Onu Ban Ki-moon e il rappresentante Ue per la politica estera lady Ashton. Entrambi hanno chiesto con forza la rimozione dell'assedio israeliano a Gaza, e quest'ultima ha dichiarato che le condizioni di vita della popolazione della Striscia sono "peggiori di quelle di Haiti".

Ban ha affermato che l'assedio "causa sofferenze inaccettabili per degli esseri umani". Propaganda?

Israele controlla le frontiere marittime e terrestri di Gaza, nonché lo spazio aereo. Prova a chiedere a Vittorio Arrigoni e agli attivisti dell'Ism cosa succede a cercare di arrivare via mare a Gaza, si viene abbordati, mitragliati, arrestati!

Delle somme stanziate dalla comunità internazionale non è arrivato un dollaro e i materiali per la ricostruzione (in primis il cemento) non possono entrare nella Striscia a causa del blocco israeliano. Le importazioni di beni - anche di prima necessità - secondo l'OCHA si attestano su livelli pari al 19% rispetto ai primi cinque mesi del 2007.

Israele impone illegalmente una zona cuscinetto sul confine di Gaza profonda circa 1 km., nella quale ai Palestinesi è impedito entrare, altrimenti si spara a vista. Il risultato è che circa il 30% della terra coltivabile di Gaza non può essere utilizzato.

Israele impedisce illegalemnte ai pescatori palestinesi di oltrepassare le tre miglia nautiche dalla costa, impedendo loro di accedere alle zone di mare più pescose.

Israele impedisce agli studenti di Gaza di andare all'estero liberamente per studiare e altrettanto fa con i malati che vorrebbero curarsi.

E, infine, dall'inizio del 2010 Israele - nel corso di svariate incursioni - ha ucciso 10 Palestinesi e ne ha feriti 47.

Sei tu che dovresti visitare la Striscia di Gaza e contemplare le 2.114 case completamente distrutte e le altre 3.242 rese inabitabili dall'operazione "Piombo Fuso".

Sei tu che dovresti parlare con i Palestinesi della Striscia e renderti conto della miserabile vita che sono costretti a condurre a causa dell'assedio israeliano.

Forse apriresti gli occhi davanti alla realtà della vita quotidiana di Gaza, anziché credere alle favole raccontate dalla più becera e immorale propaganda sionista.

 
Alle 26 marzo 2010 17:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Solo Israele - oltre a Fini e Berlusconi (che in questo fanno a gara a chi è più servile) - Andrea e Angelo Pezzana continuano a dar credito alle menzogne israeliane. Anche gli USA si sono stufati e, cosa più importante, si sono stancati i militari americani, soldati mandati a morire per le guerre dell'entità sionista...
L'arroganza di Israele distruggerà Israele?

Geremia

 
Alle 29 marzo 2010 00:09 , Anonymous Andrea ha detto...

Geremia, che ossessione che hai con Israele, con le tue parole mi ricordi costantemente che per molti Israele è Satana e dev'essere distrutto per dare la terra agli angioletti arabi. Ho una brutta notizia per costoro: non potranno, oggi Israele ha un esercito, l'esercito dei suoi cittadini. Questo li fa morire di rabbia e io spero che la stessa rabbia li soffochi.

 
Alle 29 marzo 2010 01:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chi semina vento raccoglie tempesta



Quella terra è degli arabi. Non è dei russi, degli slavi, dei tedeschi... che l'entità sionista ha chiamato a raccolta. Quello che la tua ossessione mi ricorda costantemente è che l'odio degli israeliani per i non ebrei non potrà che generare altro odio. Lo stesso odio che, non dimenticarlo, ti è consentito di propagare su questo Blog perché chi lo gestisce e chi ci scrive non ne è animato come tu lo sei. Se così fosse, infatti, come tu dici mentendo sapendo di mentire, i tuoi messaggi verrebbero preventivamente cancellati e di andrea non ci sarebbe più traccia, così come conta di fare Israele con tutti i palestinesi.
Ma non si illudano i figli carnali di Abramo perché la Gerusalemme celeste non sarà mai accesibile per loro fino a che non diventeranno figli spirituali del patriarca.

Geremia

 
Alle 29 marzo 2010 02:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Errata corrige: accessibile

Geremia

 
Alle 12 aprile 2010 22:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mancano pochi giorni alla conferenza, si potrebbe mettere la locandina in evidenza?

Grazie

Geremia

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page